I cookie utilizzati servono al corretto funzionamento del sito. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookie.


EUROPE IS YOU

Condividi le nostre News

Seguici su

Giornata Mondiale del Rifugiato 2017

 

La Rappresentanza in Italia della Commissione europea, in collaborazione con i Centri Europe Direct campani: CEICC, ASI e Maria Scognamiglio LUPT dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e con il Tavolo di Cittadinanza del Comune di Napoli, promuove la Giornata Mondiale del Rifugiato il 20 giugno al Maschio Angioino. Quest'anno la Commissione europea ha scelto quattro città italiane, tra cui Napoli, per approfondire il tema dell'Italia e i migranti e raccogliere proposte dal territorio.

L’incontro ha un triplice obiettivo: illustrare le attività dell’Unione europea e delle autorità nazionali, regionali e locali in tema di migrazione, condividere le buone pratiche di accoglienza e integrazione dei migranti in Campania e raccogliere le testimonianze degli operatori coinvolti nell'accoglienza e nell'integrazione dei migranti per poi trasmetterle al Primo Vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans.

L’incontro è strutturato in due sessioni: i gruppi di lavoro con i rappresentanti del terzo settore, gli amministratori locali e gli operatori coinvolti nell'accoglienza e nell'integrazione dei migranti in Campania e la sessione plenaria con gli interventi istituzionali e la presentazione delle buone pratiche. 

L'iniziativa è articolata come segue:

- dalle 13.00 alle 15.00 si terranno i gruppi di lavoro sui temi dell'accoglienza e integrazione di migranti aperti agli stakeholder;

- dalle 15.30 alle 18.30 si terrà la sessione pubblica dell'evento, aperta a tutti i cittadini interessati

- a seguire dalle 19.00 alle 21.00, Laboratorio esperienziale meticcio  In bilico- Chi ero, chi sono, chi.... a cura di CEICC & Noi@Europe e spazio libero per interventi musicali.

La registrazione è obbligatoria a questo link

Clicca qui per scaricare l'invito

Clicca qui per scaricare il programma

 

La narrazione dell'UE e sull'UE a 60 anni dai Trattati di Roma: dall'utopia realizzata alla disillusione?

Com'è stata narrata l'Unione europea? Quali sono le dinamiche comunicative, narrative, informative che l'hanno vista protagonista in questi anni? Qual è il rapporto che intercorre tra la narrazione dell'UE e le nuove dinamiche relative ai social media ed alle fake news? Su queste e molte altre domande si focalizzerà il convegno "La narrazione dell'UE e sull'UE a 60 anni dai Trattati di Roma: dall'utopia realizzata alla disillusione?".

L'evento, che ricade nel quadro delle celebrazioni del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma, si terrà il 19 giugno presso la Sala Protomoteca in Piazza del Campidoglio a Roma ed è organizzato dalla Rete per l'eccellenza dell'italiano istituzionale (REI), creata nel 2005 dal Dipartimento di lingua italiana della direzione generale Traduzione della Commissione europea.

La partecipazione al convegno è gratuita previa registrazione a questo link ed è possibile seguirlo sul Twitter con l'hashtag #ReteRei ed in streaming.

Il programma della giornata è disponibile a questo link.

Per maggiori informazioni: sito della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.